Storia dell’Istituto San Giuseppe

Print Friendly, PDF & Email

L’Istituto San Giuseppe fa parte della storia culturale sociale e religiosa della città di Macerata. É gestito dalle Suore di San Giuseppe che furono chiamate a Macerata nel 1841 dai Marchesi Accorretti per dirigere una scuola di beneficenza per le fanciulle del popolo residente in città.
Dal 1922 al 1994 l’Istituto ospitò la Scuola Magistrale, l’Asilo Infantile e la Scuola Elementare privati. Nell’anno Scolastico 1994-1995 la Congregazione Suore di San Giuseppe cede l’esercizio dell’Istituto Magistrale e il Quinquennio sperimentale ed indirizzo socio-psico pedagogico alla società I.S.P.E.M.
L’Istituto continua la sua storia con la gestione della Scuola dell’Infanzia e della Scuola Primaria che diverranno paritarie a decorrere dall’A.S. 2001/2002.

OGGI

Oggi la scuola dell’Infanzia è composta da una sezione per ogni annualità con un numero di circa 70 bambini; la scuola primaria è composta da 6 classi con un numero complessivo circa 130.
L’edificio si affaccia lungo Viale Trieste ed ha un’area complessiva di 4.06 metri quadrati, di cui 1.280 sono riservati ai cortili per le ricreazioni e al giardino. Ha come finalità la formazione integrale degli alunni in una visione cristiana della vita.
Coltiva nel proprio interno una collaborazione fattiva e cordiale con i genitori degli alunni, ai quali offre proposte formative di aiuto nel delicato compito educativo dei figli.
In questa prospettiva di collaborazione con le famiglie è nato il progetto di aprire , in un’ala inutilizzata dell’Istituto, ma che già ospitava sezioni di scuola, una scuola secondaria di primo grado (scuola Media) cattolica capace di affrontare la sfida educativa con un’impostazione cristiana in controtendenza alla crescente inquietudine e mancanza di valori solidi e concreti.